Responsabile Gestione Sito

Sig. Antonio Bosco

 

Il canto del pettirosso di Rita Fiordalisi

Biblioteca Nazionale di Cosenza,  24/05/2024  - 24/05/2024 , 17:30 - 19:30

Venerdì 24maggio 2024, alle ore 17.00 si svolgerà presso la Sala “Giacomantonio”della Biblioteca Nazionale di Cosenza, la presentazione del libro “Il canto del pettirosso” di Rita Fiordalisi, ApolloEdizioni. L’evento si inserisce nella campagna nazionale “Il Maggio dei libri 2024” promossa dal Ministero della Cultura e dal Centro per il libro e la lettura (Cepell). L’incontro si aprirà con i saluti del direttore della Biblioteca Nazionale di Cosenza Adele Bonofiglio, della presidentedell’Associazione Ars Enotria, Anna Stella Cirigliano e dell’Associazione Elettra, Pina Falcone. I lavori saranno coordinati da Stefano Vecchione che introdurrà gli interventi di Giulia Fresca, Don Luigi Falcone e Giuseppe Cristofaro. La presentazione del libro sarà accompagnata da una pièce musicale dell’Associazione Ars Enotria che avrà come protagonisti i musicisti Anna Stella Cirigliano (viola), Francesca Donato (soprano), Carmine Boscaglia(pianoforte), Rita Fiordalisi (voce narrante). Al centro del romanzo vi è la storia di un palazzo nobiliare di Acri in provincia di Cosenza,fatto costruire per volontà del principeGiuseppe Leopoldo Sanseverino, principe di Bisignano, nel XVII secolo. Attraverso la narrazione viene riscritta la storia del luogo, i personaggi che vi hanno dimorato, gli amori e le passioni che sono sbocciati. Il principe Luigi Sanseverino figlio di Leopoldo, s’innamora di una cantante lirica e la porta a vivere nella residenza di Acri. Attraverso le vicissitudini di questa relazione vengono narrati una serie di eventi storici: il brigantaggio, le violenze, l’eversione feudale di Napoleone con il declino dei principi Sanseverino e del nobile palazzo. Successivamentecon il matrimonio tra Raffaele Falcone e Maria Carmela Sanseverino, figlia naturale del principe Luigi, il palazzo ritorna alla bellezza originale e ad essere fulcro di vita.

Galleria immagini: